Questo sito usa cookies tecnici e di terze parti per le statistiche di visita al sito. Il sito non usa cookies di profilazione per invio di forme pubblicitarie.

SENZA IDENTITA' NON V'E' APPARTENENZA

LA NOSTRA PRIMA PUBBLICAZIONE

 (in elaborazione)

CAPIRE IL BRIGANTAGGIO POSTUNITARIO E LE SUE ORIGINI IN TERRA DI “CALABRIE”

Ricerche d’archivio ed approfondimenti storici con oltre 1000 processi esaminati

Il testo nasce per una naturale evoluzione e conclusione di un persorcorso didattico ideato e portato avanti dall’Associazione “Osservatorio delle Due Sicilie” dal mese di Gennaio 2018 nello scopo di far riacquistare identità culturale e consapevolezza ai giovani della nostra città, avvicinandoli alle problematiche inerenti le condizioni del mezzogiorno e del suo sviluppo arrestatosi da oltre 155 anni e studiare, così, le cause del divario con il resto del paese che aumenta sempre più. 

Per tali finalità  l’Associazione Culturale “Osservatorio delle Due Sicilie” ha sottoscritto una convenzione che coinvolge: 1) il liceo “Tommaso Campanella”, 2) l’Archivio di Stato di Lamezia Terme; 3) lo stesso “Osservatorio delle Due Sicilie”.

Il tutto è stato integrato nel percorso "scuola-lavoro" obbligatorio dei licei proponendo una esperienza di ricerca archivistica presso l’Archivio di Stato in particolare sul tema delle motivazioni che che sottendono alla base dell’insorgere del cosiddetto “brigantaggio post-unitario”..

Raccolti i primi risultati alcuni soci dell’Osservatorio insieme al ricercatore Giuseppe Ruberto hanno continuato l’analisi dei processi al fine di dare il giusto approfondimento alla ricerca. Tale seconda fase è stata molto importante sia per finalizzare in modo concreto il lavoro precedente sia per permettere all’Osservatorio di pubblicare il suo primo “libro” sui temi identitari. L’Osservatorio ha esteso l’iniziale database di 180 processi a oltre 1000 processi di calabresi inquisiti per vari motivi, filtrando in particolar modo i processi “politici” dai processi comuni al fine di permettere di capire la differenza fra il brigante “delinquente” ed il brigante “patriota”; esempio dividere i processi con reati tipo: “Discorso contro il Re”, “attentato/cospirazione contro lo Stato”, “discorso atto a sollevare”, dai reati comCopertinaLibro1uni quali “omicidio”, “ferita grave” ecc. Da questo studio storico e statistico ne è scaturita una pubblicazione articolata e completa di elenco dei processi “politici”, stampata nel novembre del 2019. 

I risultati della ricerca sono stati presentati in due incontri, il primo al Liceo Campanella l’8 e il secondo l’11 gennaio 2020 nella aula magna della Scuola Media Pitagora (Lamezia Terme) in occasione della seconda visita in Calabria da parte del prof. D. Laven.

La pubblicazione “Capire il brigantaggio post Unitario e le sue origini in terra di “Calabrie” Ricerche d'archivio ed approfondimenti storici con oltre 1000 processi esaminati oltre a racchiude i dati raccolti in archivio in dei grafici che dimostrano l’origine del fenomeno del cosiddetto “brigantaggio post-unitario” dà delle linea guida alla sua corretta interpretazione in particolar modo alle differenze fra il brigantaggio pre e post unitario e come il termine brigante sia usato in modo improprio.

 

INDICE E CONTENUTI

Prefazione. (a cura del Prof David Laven)

Introduzione (a cura di Giuseppe Ruberto)

L’Osservatorio delle due Sicilie e la ricerca. Il coinvolgimento delle scuole. (A cura di Carlo Bernardo, Gilberto Mastroianni, Giuseppe Ruberto e Gennaro Strangis (soci dell’Osservatorio delle due Sicilie)

Introduzione ai codici penali (a cura di Gilberto Mastroianni)

Analisi in merito ai codici (a cura di Gilberto Mastroianni)

  • Art 14. 36Art 24. 36
  • Art. 88. 36

Metodologia di studio dei dati (a cura di Gilberto Mastroianni)

Gruppi di reati e campioni di statistica. 

  • Reati contro la persona. 
  • Reati contro la proprietà. 
  • Altri reati d’incidenza minore. 
  • Reato religioso o ingiuria. 

Campionamento dati e statistiche. 

  • ANNO 1857.
  • ANNO 1858.
  • ANNO 1859.
  • ANNO 1860.
  • ANNO 1861.
  • ANNO 1862.
  • ANNO 1863.
  • ANNO 1864.

Capire il fenomeno un aiuto dalla statistica.  (a cura di Gilberto Mastroianni)

Analisi statistica annuale: le “torte”

  • Anno 1857. 54
  • Anno 1858. 55
  • Anno 1859. 56
  • Anno 1860. 57
  • Anno 1861. 58
  • Anno 1862. 59
  • Anno 1863. 60
  • Anno 1864. 61

Comprensione dei dati (a cura di Gilberto Mastroianni)

Un fenomeno non solo meridionale. (a cura di Gilberto Mastroianni)

Uno spaccato di verità nascosta.(a cura di Gilberto Mastroianni)

  • Bande armate.
  • Bande politiche.
  • Truffa della moneta.

Un “associazione” da dissociare. (a cura di Gilberto Mastroianni)

IL BRIGANTE NEI DOCUMENTI D'ARCHIVIO. (a cura Giuseppe Ruberto)

  • Il vestiario dei briganti 
  • La figura del brigante tracciata con più precisione. 
  • I rapporti dei militari sulla precisione delle armi sequestrate. 
  • Il rifornimento delle armi, ed i viveri sequestrati ai manutengoli 
  • La vita dei briganti e le diverse figure femminili: madri, sorelle, mogli, amanti, prostitute. 
  • La relazione dei Delegati di P.S. sui reati di sangue.
  • Alcune scorrerie di briganti e le loro vendette.
  • Interrogatori e rifugi di briganti per nascondere i sequestrati
  • Brani di lettere o i biglietti, reperiti nei fascicoli
  • Lettere o biglietti di persone sequestrate dai briganti
  • Lettere di familiari o amici delle persone sequestrate.
  • Lettere dei briganti di minaccia o di ricatto.
  • Richieste di denaro, armi, munizioni, generi alimentari al fine di evitare danni a cose o persone. 148
  • Lettere dei briganti con richieste varie.
  • Informazioni sull’atteggiamento di manutengoli, disertori, briganti, nei confronti delle autorità locali e del nuovo governo.
  • Per combattere il brigantaggio diveniva lecito qualsiasi mezzo.
  • Le difese degli avvocati
  • Le accuse di alcuni briganti sul passato regime. 

Conclusioni (a cura di Alessandro Malerba)

Appendici

1. Il Brigantaggio (a cura degli allievi del Liceo Campanella) 

2. Copia del processo all’imputata Cutugno. 

3. Elenco processi politici da noi elaborati anni 1857-1864. 

 

 

 

 

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! template by L.THEME