Questo sito usa cookies tecnici e di terze parti per le statistiche di visita al sito. Il sito non usa cookies di profilazione per invio di forme pubblicitarie.

SENZA IDENTITA' NON V'E' APPARTENENZA

GAETA 2019

gaeta19 progL’Osservatoriodelle due Sicilie, in questa edizione, oltre che a coinvolgere un nutrito gruppo di persone nelle giornate della memoria di Gaeta, tappa importante per tutti i gruppi identitari, ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo del convegno tenutosi la sera di sabato. resentazione centesimo primato

Infatti il presidente Arch. Malerba ha illustrato nella sua relazione il 100.mo primato del Regno duosiciliano, e nello stesso tempo L'Associazione è riuscita a coinvolgere il prof. David Laven nella manifestazione.

Il presidente dell'Osservatorio ha illustrato come già nel 1859 il cartografo duosiciliano Marzolla aveva intuito l'importanza la condivisione di dati in una unica cartografia, sia elementi di rilievo che dati statistici, ossia i comuni GIS o SIT (sistemi  informativi territoriali) divenuti oggi di importanza strategica per la gestione del territorio nonchè per la Protezione Civle.

Prima dell'intervento del nostro presidente, come da consuetudine, c'è stata l'esposizione di un pezzo di storia da parte del capitano Alessandro Romano sempre più preciso ed istruttivo. Della presentazione vogliamo ricordare la disamina delle differenze di impostazione fra la legislazione, nonchè forma dello stato, borbonica basata sulla fede e la legislazione liberale basata sul potere economico. La presentazione dell'ultima slide illustra il tipico ritratto del sovrano Borbone con la corona ai sui piedi. gaeta19 re

Di fatto, ci dice il capitano Romano, il re Borbone non è mai ritratto con la corona in testa in quanto "è cosa riservata solo a Dio". Diremo oggi una virtù che farebbe un gran bene all'umanità.

Il convegno ha poi visto l'intervento di Pino Aprile, il quale è stato preceduto dalla grande novità di questa edizione del raduno ossia la partecipazione del prof David Laven, il quale nel suo invervento ha illustrato un pò come è vista la storia del risorgimento italiano nella letteratura contemporanea inglese.

L'intervento ha avuto un enorme successo con una ovazione alla fine della relazione. Si invita il lettore a vedere il video dell'esposizione del professore. (video)

Le giornate si concludono con il rito dell’ammaina bandiera, quest'anno svolto in località diversa.

 

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! template by L.THEME